Come sfruttare al massimo un corso di produzione musicale

Produrre musica a livello professionale non è facile, sono necessarie tante ore di studio e pratica.

Oggi, grazie a internet, possiamo accedere ad un numero infinito di risorse online quali articoli, video, tutorial ecc. che ci aiutano a sviluppare le capacità necessarie.

Tra queste risorse, un corso di produzione musicale è quello preferito dalla maggior parte degli utenti per tre semplici motivi:

  • Scegli tu quando e come seguirlo
  • E’ molto pratico e quindi efficace
  • E’ relativamente economico

Ma come sfruttare al massimo un corso di produzione musicale? Come si può ottenere il massimo da un corso di questo tipo? In questo articolo ti darò 4 utili consigli su come seguire e sfruttare al massimo un corso di produzione musicale.

Noi di Kina Records offriamo moltissimi corsi riguardanti la Produzione Musicale, il Mix e Mastering e il Sound Design, ma puoi trovare anche corsi dedicati a singoli soft Synth, come Massive, Serum, Sylenth1, e diverse DAW quali Ableton Live 10, Logic Pro X, FL Studio e Studio One.

Ognuno di questi è concepito per essere il più completo possibile, e offrire tutte le nozioni necessarie sia agli utenti base che a quelli avanzati. Data la loro completezza e la ricchezza d’informazioni, è bene sapere come affrontare adeguatamente i corsi in modo da apprendere ogni singolo concetto.

Segui attentamente questi consigli per trarre il massimo da un corso di produzione musicale.

1. Prenditi il tuo tempo

Come accennato in precedenza, tutti i corsi Kina Records comprendono una grande quantità di nozioni e concetti che richiedono del tempo per essere capiti e interiorizzati.

Il primo consiglio è quello di affrontare i corsi con calma, dandoti il tempo di capire e apprendere ogni singolo concetto fino in fondo. Spesso la curiosità e la voglia di imparare ci porta a guardare un numero illimitato di video tutorial in poco tempo, con il rischio di non ricordare nulla il giorno dopo per le troppe nozioni affrontate.

É molto meglio dedicare il proprio tempo a pochi concetti alla volta in modo da memorizzarli definitivamente e non dimenticarli in futuro. Può essere molto utile, in questo senso, fare un programma per capire quando e come affrontare il corso. Per tua fortuna le lezioni e i video all’interno dei corsi Kina Records sono già divisi per categorie, perciò non ti resta che decidere quali guardare e quando.

time clock tempo

2. Rispetta l’ordine delle lezioni

Nei corsi Kina Records le lezioni seguono un ordine preciso: nelle prime vengono spiegati i concetti base, per poi affrontare tecniche più complesse man mano che si prosegue all’interno del corso. Le nozioni illustrate nei primi video sono quelle che ti permetteranno di seguire con facilità i video successivi.

É fondamentale quindi rispettare quest’ordine e non saltare da un video all’altro, per essere certi di avere ben chiaro in mente ogni concetto. Questo è molto importante!

check list corso di produzione musicale

3. Fai molta pratica

Che tu voglia diventare un Produttore Discografico o un Sound Designer professionista, la pratica è fondamentale. Chiunque lavori a livello professionale, anche i produttori e i musicisti più talentuosi, ha passato ore e ore a fare pratica per diventare un professionista.

Per questo, è importante dedicare una buona fetta del proprio tempo non solo a guardare i video e seguire le lezioni, ma anche a mettere in pratica ciò che si ha appreso. Non basta osservare qualcun’altro che equalizza una chitarra o che usa un compressore per imparare queste tecniche, ma bisogna provare (e riprovare) per capire come utilizzarle correttamente.

Ogni volta che guardi una video lezione di un corso di produzione musicale, cerca di mettere in pratica ciò che hai imparato, e riuscirai a interiorizzare ogni singolo concetto molto più velocemente. Imparerai così ad utilizzare tutti i trucchi e le tecniche spiegate.

Per fare ciò è però necessario seguire il primo punto. Mettere in pratica ogni singolo concetto richiede tempo, perciò è impossibile affrontare molte tecniche diverse tutte insieme, se non in modo molto superficiale.

audio control room

4. Anche la costanza è importante 

Il terzo e ultimo elemento da tenere a mente quando si segue un corso Kina Records è la costanza. In qualsiasi tipo di apprendimento la costanza è essenziale.

Una volta che hai interiorizzato un concetto e hai messo in pratica una nuova tecnica, passa subito alla successiva. Questo perché gli argomenti sono spesso correlati tra di loro, ed essere costanti nel seguire i corsi, ti permette di affrontare le tecniche avanzate con i concetti base ben chiari in mente.

Nei corsi Kina Records le lezioni partono sempre dalle basi per poi arrivare alle lezioni più complesse che è bene affrontare solo dopo avere approfondito i concetti chiave.

schedule pianificare corso di produzione musicale

Conclusioni

Ora, grazie a questi consigli, sei pronto per seguire i corsi Kina Records. Ce ne sono moltissimi tutti ben strutturati e ricchi di nozioni. Scegli il corso di produzione musicale che ti interessa di più, e inizia subito il tuo percorso per diventare un produttore musicale professionista.

I principali corsi di produzione musicale sono:

Come produrre Musica Elettronica

come produrre musica elettronica

Come produrre Musica Techno

come produrre musica techno

 

Vuoi diventare un produttore discografico professionista!

Scarica la Guida Gratuita:

Top Producer

10 Segreti per diventare un Produttore Discografico Professionista

– Inserisci la tua email e scarica l’eBook Gratis –

Seguici anche su Facebook:

, , , , , , , , , , , , , , , , , ,

No comments yet.

Lascia un commento

error: Content is protected !!