14 Cose da fare prima di iniziare il tuo Mix

mixPreparare il mix è fondamentale quanto il mix stesso, poiché consente di avere un progetto più comodo ed efficiente che minimizza gli errori e le seccature. Questa preparazione va fatta prima di toccare il primo fader. Serve a preparare il terreno per un mix più semplice e privo di errori, avendo i file rinominati correttamente, gli effetti e il routing preimpostato in anticipo.

Il processo di preparazione del mix si è evoluto nel corso degli anni. Una volta consisteva nell’etichettare i canali del mixer, configurare gli outboard e polarizzare la macchina a nastro. Oggi si tratta di etichettare i file e organizzare il layout della sessione all’interno della DAW, oltre a correggere alcuni piccoli errori che vengono spesso trascurati.

In questa guida voglio fornirti una lista di 14 cose che devi fare per preparare il tuo disco al mix.

14 Cose da fare prima di iniziare il tuo Mix

1. Crea una copia del progetto: Assegna un nuovo nome alla sessione, indicando che è un mix.

2. Rinomina le tue tracce: Devi rinominare tutte le tracce per sapere esattamente di cosa si tratta.

3. Sincronizza ogni traccia: Tutte le registrazioni devono essere perfettamente allineate alla griglia del progetto.

4. Controlla le dissolvenze: Assicurati di non aver tagliato male un file e rimuovi i click.

5. Elimina i rumori: Rimuovi il noise di fondo, cancella le aree vuote, correggi le distorsioni, elimina i glitch, rimuovi le note MIDI aggiuntive.

6. Comprimi le tracce che ne hanno bisogno: Questo dovrebbe essere fatto prima del mix.

7. Intona le tracce che ne hanno bisogno: Voce e strumenti devono essere perfettamente intonati.

8. Consolida le tue tracce: Consolida le modifiche effettuate per evitare di eliminare accidentalmente o spostare una clip.

9. Organizza le tue tracce: Elimina le tracce vuote, disattiva le tracce inutilizzate, riordina le tracce secondo un ordine logico e colora le clip per distinguerle.

10. Inserisci i marker: Per ogni sezione inserisci un marker in modo da risparmiare tempo durante la navigazione nel progetto.

11. Crea gruppi e sottogruppi: puoi raggruppare le varie tracce secondo le tue necessità

12. Crea canali bus per gli effetti: Se non lo hai già fatto, crea canali di effetti e inserisci gli effetti sui bus.

13. Assegna gli effetti alle tracce: assegna i bus alle tracce o ai gruppi.

14. Inserisci i processori di segnale dove necessario: Carica compressori, eq e limiter sulle tracce che ne hanno bisogno.

Seguendo questa lista sarai pronto per creare il tuo mix, in modo da evitare di perdere la concentrazione a causa di continue interruzioni. Ora inizia il Mix vero e proprio, e se seguirai questi indicazioni, sarai in grado di creare il tuo mix molto più velocemente.

Se vuoi imparare tutte le tecniche di Mix e Mastering, accedi al corso Logic Pro X Mix e Mastering.

– 52 Video e 5 Ore –

Guarda il Video Trailer, e scopri il programma del corso cliccando qui.

mix

 

mix

, , , , , , , , , , ,

No comments yet.

Lascia un commento

error: Content is protected !!