La musica sta nelle vostre dita

La musica sta nelle vostre ditaRicevo spesso domande su quali siano le migliori attrezzature tecniche per produrre musica, quali synth suonano meglio, quali siano le Migliori Tastiere o i Migliori Plugin. Ho cercato di rispondere a queste domande in altri articoli ed ho iniziato a chiedermi effettivamente su cosa sia necessario investire per diventare un Produttore Discografico Professionista, inserirsi nel settore del Music Business e soprattutto riuscire a camparci.

Avere un ottima strumentazione può certamente aiutare ma, soprattutto all’inizio quando il budget a disposizione è risicato, è necessario pensare bene dove investire i propri risparmi. Chi mi segue sa benissimo che l’unica cosa su cui non transigo è la formazione, perché ti da gli strumenti per diventare velocemente un professionista, e passare in breve tempo dall’essere un dilettante a lavorare seriamente in modo professionale.

Se non sai fare una cosa, trova qualcuno che la sa fare, studia ed impara da lui. Io stesso seguo corsi di perfezionamento ed è il motivo principale per cui anch’io ho deciso di spiegarti quello che so nel Video Corso Logic Pro X e darti tutto il mio bagaglio di conoscenze.

Qualche giorno fa stavo leggendo il libro Rework di J. Fried e D. Heinemeier Hansson, e nonostante tratti argomenti legati all’imprenditoria, sono stato piacevolmente colpito da un paragrafo che ho trovato interessante perché accomunato al settore musicale. Per questo ho deciso di riportarvi qui di seguito questo estratto del libro. Con questo non pretendo di essere esaustivo sull’argomento ma stimolare anche voi a valutare seriamente quali siano le vostre priorità.

“I grandi chitarristi dicono: “La musica sta nelle vostre dita”. Potete acquistare la stessa chitarra, gli stessi pedali per gli effetti e lo stesso amplificatore che usa Eddie van Halen. Ma quando azionate quell’impianto, il suono è quello che è.

Analogamente, Eddie potrebbe usare un impianto d’occasione ritirato al monte dei pegni, e riconoscereste comunque l’inconfondibile sound di Eddie van Halen. La qualità degli strumenti può giovare, ma la verità è che il suono lo fate voi.

E’ normale preoccuparsi degli strumenti anziché dell’uso che se ne fa. Sapete come funziona: ci sono designer che usano una quantità di caratteri originali e dei sofisticati filtri Photoshop, ma non hanno niente da dire. Fotografi dilettanti che discutono all’infinito sulla diversa resa della pellicola tradizionale e della fotografia digitale invece di concentrarsi sulle vere caratteristiche di una foto di qualità.

Molti golfisti dilettanti pensano di dover utilizzare mazze particolarmente costose. Ma ciò che conta è lo swing, non la mazza. Date a Tiger Woods un set di mazze economiche e vi distruggerà comunque.

Le persone usano le attrezzature a mò di stampella. Non vogliono trascorrere ore e ore sul campo di allenamento, perciò spendono una fortuna nell’attrezzatura. Cercano una scorciatoia. Ma voi non avete bisogno dello strumento migliore del mondo per fare bene. E non ne avete assolutamente bisogno per partire.

Nel business, sono in troppi a preoccuparsi degli strumenti, dei problemi di scala, della raffinatezza dell’arredamento, e di altre frivolezze, invece di ciò che conta veramente. E ciò che conta veramente è come procurarsi dei fan e ottenere dei profitti.

Lo vedete anche in persone che vogliono usare i blog, i podcast o i video nella loro attività, ma ne fanno un problema di scelta degli strumenti da usare. La cosa importante è il contenuto. Potete spendere somme enormi in tecnologia, ma se non avete niente da dire… non avete niente da dire.

Usate tutto ciò che avete già a disposizione o che potete ottenere a basso prezzo. Poi mettetevi all’opera. Non sono gli strumenti che contano. Ciò che conta è usare nel miglior modo possibile le risorse che avete a disposizione. La musica sta nelle vostre dita.”

Estratto da Rework di J. Fried e D. Heinemeier Hansson

 

Se ti interessa questo libro lo trovi qui: AMAZON

 

Scarica Gratis il nostro libro:

>> TOP PRODUCER <<

10 Segreti per diventare un Produttore Discografico Professionista

 

 

Desideri approfondire la produzione musicale sulla tua DAW? Scopri come attraverso i corsi:

store

 

 

, , , , , , , ,

No comments yet.

Lascia un commento

error: Content is protected !!